Blower door test

Blower door test
19
Lug

E’ possibile valutare il grado di ermeticità dell’involucro edilizio attraverso la misura del flusso di ricambio dell’aria dovuto alle infiltrazioni, generando  meccanicamente una differenza di pressione. Il Blower Door è lo strumento idoneo per effettuare il test di permeabilità all’aria secondo la norma tecnica UNI EN 13829, e permette di individuare le dispersioni energetiche dovute alle infiltrazioni e le cause delle fastidiose correnti d’aria all’interno dei locali. Qualora il test venga eseguito durante la fase costruttiva dell’edificio gli eventuali punti deboli di questo strato possono essere risolti senza problemi ed in maniera più efficace.

È una prova non invasiva e non distruttiva, consiste nell’iniettare o aspirare aria dagli ambienti creando una variazione di pressione tra interno ed esterno.

Grazie all’impiego simultaneo della termografia si può valutare e testare la bontà costruttiva del tetto, delle pareti, della tenuta dei serramenti, delle porte, la presenza di spifferi nelle eventuali pareti e soffitti, cassonetti, impianti e tubazioni idriche ed elettriche, ecc.

Vengono identificate le fessure e misurate l’entità delle perdite presenti mediante specifica strumentazione di supporto.

BLOWER DOOR TEST METODO A E METODO B

Seconda la norma UNI EN 13892, a seconda dello scopo da raggiungere la norma prevede due metodi differenti

  • Prova di un edificio in uso: la prova viene effettuata su un edificio ultimato ed in uso
  • Prova dell’involucro edilizio: la prova viene eseguita in fase di cantiere prima che siano eseguiti tutti i lavori di rifinitura al fine di intervenire prima della chiusura dei lavori su eventuali problematiche.